ANC Arruzzo in servizio nel Centro vaccinale Hub

hub-vaccinale-237844Anche l’Anc sezione “G. ARRUZZO” svolgerà servizio volontario di vigilanza nel Centro vaccinale Hub, inaugurato questo pomeriggio. Allestito dalla Protezione civile presso l’Ente Fiera di Catanzaro, messo a disposizione dal Comune di Catanzaro, prevede in una prima fase l’attivazione di 5 linee vaccinali, per un totale di 500 vaccinazioni al giorno, che saranno successivamente portate a 10 con contestuale raddoppio delle dosi somministrate.

Sarà l’Azienda sanitaria provinciale di Catanzaro ad assicurare la gestione amministrativa e logistica sanitaria del centro. Secondo quanto concordato nella riunione operativa dello scorso 29 marzo con i diversi soggetti istituzionali interessati, infatti, l’Asp di Catanzaro si occuperà della fornitura dei vaccini e di tutte le attività necessarie al funzionamento del centro hub, dal trattamento dei dati personali all’attività datoriale, alla fornitura di dispositivi di protezione individuale per il personale sanitario e amministrativo, alla fornitura dei farmaci e dei presidi sanitari, alla sanificazione giornaliera dell’area, allo smaltimento di rifiuti speciali. Sempre il personale dell’Asp si occuperà della gestione dei calendari di prenotazione attraverso l’utilizzo della piattaforma di “Poste Italiane”.

Il Comitato regionale di Croce Rossa, a seguito della stipula della convenzione con il Commissario alla sanità, metterà a disposizione per ogni turno di vaccinazione (8-14 e 14-20) 5 medici, 7 infermieri, 4 oss, un’ambulanza con relativo equipaggio e 7 volontari per attività amministrativa.

Come già detto in anticipo, diversi invece sono i volontari delle Associazioni, fra cui l’Anc di Catanzaro, che presidieranno in diversi punti il centro vaccinale, garantendo il massimo ordine e la massima sicurezza nella somministrazione dei vaccini.

Inoltre, cinque volontari massimo per ogni associazione interessata dal servizio svolgeranno un corso di sanificazione per garantire la sanificazione giornaliera dei luoghi.

This entry was posted in News. Bookmark the permalink.

I commenti sono chiusi.