Tappa a Catanzaro del Treno della Memoria

Fonte Ansa.it

IMG-20221022-WA0032Ha fatto tappa nella stazione di Catanzaro Lido il “Treno della Memoria”, ricevuto dalla città con una cerimonia militare solenne. Il Treno rappresenta la rievocazione del convoglio, che cento anni fa partito da Aquileia giunse alla stazione ferroviaria di Roma Termini, trasportando la salma del Milite Ignoto avvolta nel tricolore e, successivamente, traslata all’Altare della Patria, luogo simbolo di tutti gli italiani caduti e dispersi in guerra. Il convoglio è arrivato accompagnato dalle note della “leggenda del Piave” eseguita dalla Fanfara del 12mo Reggimento Carabinieri “Sicilia”.
All’arrivo erano presenti le massime autorità militari, civili e religiose di livello regionale, una rappresentanza di militari e forze di polizia, le associazioni combattentistiche e d’Arma e numerosi studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado. L’evento, iniziato con la deposizione di una corona di alloro al monumento ai Caduti in Piazza Anita Garibaldi nel centro del quartiere lido di Catanzaro con la resa degli onori ai Caduti, è proseguito con l’accoglienza al treno in arrivo e, successivamente, nell’atrio della stazione, il comandante della Legione Carabinieri Calabria, gen Pietro Salsano, in qualità di Comandante del presidio militare, e il Sindaco di Catanzaro Nicola Fiorita, parlando ai giovani, hanno sottolineato che ricordare il Milite Ignoto significa “ricordare i caduti italiani in tutte le guerre e in tutte le missioni di pace e rendere loro omaggio nonché testimoniare loro la riconoscenza di tutto il Paese”. La commemorazione è stata organizzata dal Ministero della Difesa, promossa dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e resa possibile con il supporto del Gruppo Ferrovie dello Stato, Rete Ferroviaria Italiana e Fondazione FS Italiane. L’arrivo del treno è stata l’occasione per la visita al convoglio da parte di oltre 300 allievi delle scuole superiori e medie. Il viaggio ha lo scopo di tenere vivo il ricordo di tutti i Caduti che hanno contribuito, con il loro sacrificio, a costruire l’unità nazionale della Patria e a difenderne i valori.

IMG-20221022-WA0015A partecipare all’evento è stata anche una delegazione della sezione, che ha voluto con la sua presenza sottolineare il senso profondo del “Treno della Memoria” e della sua rievocazione. IMG-20221022-WA0023

This entry was posted in News. Bookmark the permalink.

I commenti sono chiusi.