Celebrata la Virgo Fidelis

La rappresentanza della sezione alla celebrazione della Virgo Fidelis

La rappresentanza della sezione alla celebrazione della Virgo Fidelis

E’ stata celebrata questo pomeriggio, a Catanzaro, nella basilica dell’Immacolata, la solennità della “Virgo Fidelis”, Patrona dell’Arma, e contemporaneamente sono stati commemorati l’81° anniversario della Battaglia di Culqualber” e la “Giornata dell’orfano”.

A celebrare la messa solenne in onore della patrona dell’Arma dei Carabinieri è stato l’Arcivescovo metropolita di Catanzaro-Squillace, monsignor Claudio Maniago, con il Cappellano Militare, don Vincenzo Ruggiero. Presenti sono stati il comandante della Legione, Generale di Brigata Pietro Salsano, e gli ufficiali del suo Stato maggiore, il Comandante provinciale di Catanzaro, il Colonnello Giuseppe Mazzullo, e una rappresentanza del personale in servizio anche dei reparti speciali e di militari in congedo appartenenti all’Associazione Nazionale Carabinieri, oltre che delle vedove e degli orfani dei carabinieri caduti in servizio.

Anche un’ampia rappresentanza della sezione ANC “G. Arruzzo” di Catanzaro, con gran parte del direttivo e alcune benemerite, ha partecipato alla celebrazione. La solennità della Virgo Fidelis è sempre molto sentita dai soci del sodalizio che non smettono di raccomandarsi alla protezione della Vergine Maria. La delegazione del sodalizio ha fatto propria la riflessione sulla ricorrenza del generale Salsano, che, nel suo intervento, ha sottolineato “l’importanza della ricorrenza della Virgo Fidelis come occasione per consolidare lo spirito di corpo e la comunione d’intenti all’interno della Benemerita”. Salsano ha rivolto un pensiero anche alla “Giornata dell’Orfano”, “quale momento – ha detto – per non dimenticare il sacrificio dei tanti carabinieri caduti in servizio e la dura prova di vita che affrontano quotidianamente le loro famiglie”.

This entry was posted in News. Bookmark the permalink.

I commenti sono chiusi.